Secondary ticketing, c’è la violazione anche senza la vendita

//Secondary ticketing, c’è la violazione anche senza la vendita

Secondary ticketing, c’è la violazione anche senza la vendita

Respinto dal Tar Lazio il ricorso di Viagogo contro la multa Agcom: esclusa la natura di host provider passivo per chi partecipa all’organizzazione di vendita attraverso servizi come promozione pubblicitaria o gestione dei termini di consegnaArticolo Originale

2021-04-07T08:07:04+00:00Aprile 7th, 2021|Categories: Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi|
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Premendo il tasto Accetto o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Accetto