Ricerca di qualità ma i cervelli fuggono e nessuno sceglie l’Italia

//Ricerca di qualità ma i cervelli fuggono e nessuno sceglie l’Italia

Ricerca di qualità ma i cervelli fuggono e nessuno sceglie l’Italia

Dall’Europa arriva una buona notizia: i ricercatori italiani sono i migliori, subito dopo i tedeschi. La conferma della bontà del nostro “vivaio scientifico” arriva dall’ultimo round…Articolo Originale

2018-11-30T18:11:05+00:00Novembre 30th, 2018|Categories: Il Sole 24 Ore - Commenti|
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Premendo il tasto Accetto o continuando a navigare sul sito si acconsente all'uso dei cookie. Accetto